don Franco

Testamento spirituale di don Franco Bonazza e inserto speciale in sua memoria

Ti ringrazio, Signore,
perché mi hai chiamato all’esistenza, perché mi hai concesso di conoscerti,
perché mi hai chiamato ad essere tuo Sacerdote
perché mi hai dato la grazia di incontrare tante persone buone che si sono dedicate a me, che hanno camminato con me, che mi hanno voluto bene.
Grazie, Signore, la mia vita è “TUO DONO GRATUITO”,
ti appartiene totalmente. Tu me l’hai data. Tu me la chiedi: Eccola. Poteva, doveva essere più bella, ma purtroppo è ancora appesantita da difetti, da incongruenze; ma Tu, sei misericordioso. Per questo oso chiederti perdono con la sicurezza che mi accoglierai nel tuo Regno.
Stare con Te, non temo alcun male perché sono certo che Tu mi ami con un amore
infinito, capace di rendere gradito il mio limitato amore per Te. Tu sei con me, sei in me. Non ho paura del presente e nemmeno del futuro perché so che tu non mi abbandoni.
Una notizia mi scuote …
Un tumore che equivale a condanna a morte, la cui esecuzione è ravvicinata con la prospettiva di dover affrontare grande sofferenza.
Le riflessioni si accavallano miste a sentimenti a ragionamenti a preghiera
per contattare il mio Dio e mi appoggio a S. Paolo: “Abbiano ricevuto su di noi
la sentenza di morte per imparare a non riporre fiducia in noi stessi, ma nel Dio
che risuscita i morti … Ma da quella morte egli ci ha liberato e ci libererà
per la speranza che abbiamo riposto in Lui” (2 Cor 1,10)
Beato chi abita la tua casa e decide il santo viaggio. Passando per la valle del pianto cresce lungo il cammino il suo vigore, finché compare davanti a Dio in Sion. (Sal 83) Meraviglioso è il dono della fede.

Grazie, Signore, la tua luce illumina i miei pensieri e i miei sentimenti e mi donano
serenità …

Il Signore mi aiuti.

 

Clicca qui per scaricare il Testamento spirituale di don Franco Bonazza

Scarica l’inserto speciale in memoria di don Franco


Comments are closed.